Ecologia a tavola

La nostra proposta parte dalla sperimentazione di nuove forme di ecologia a tavola e dal desiderio di connessione profonda con la vita
Lo scopo è di contribuire con l’alimentazione e il nutrimento ad uno sviluppo equilibrato e naturale dell’essere umano
Limitare o, ancora di più, eliminare i prodotti di origine animale è un vero contributo al nostro pianeta e alla umanità stessa
Altra scelta fondamentale è l’acquisto di alimenti direttamente dal produttore e a chilometro zero
Contribuiamo e garantiamo una maggiore redditività ai produttori
Evitiamo i danni all’ambiente causati dal trasporto
Ci alimentiamo con cibi locali e di stagione

La nostra cucina è solare e gustosa, un insieme di esperienze con basi macrobiotica, ayurveda, senza utilizzo di prodotti di origine animali (alimentazione vegana)

Tutto in chiave mediterranea, perchè ci troviamo nel cuore della cultura mediterranea con tante verdure fresche, cereali, legumi, seitan, tofu

Un esempio di colazione

Pane fatto da noi ( con la pasta madre), brioches vegane, marmellate, crema di mandorle, crumble di frutta fresca, muesli con cereali e frutta secca, torta incredibile al cacao, albicocche, mele, focaccia alle erbe, salsa tofu al basilico e capperi, yogurt naturale, latte di riso, caffè d’orzo, the bancha.

Abbiamo scelto di offrire una colazione lenta con dolce, salato, frutta, a buffet

Un pranzo leggero che possa permettere di proseguire la giornata senza appesantimenti

Poi una gustosa cena

Inoltre

Ci saranno tanti momenti di incontro e poartecipazioone con la cucina biologica naturale, con corsi e chiaccherate per conoscere nuovi modi di nutrirci e scambiare le nostre esperienze.

Avvicinarsi ai fornelli consapevoli che l’alimentazione ha un’importanza vitale per noi e per il nostro pianeta.

In particolare, e non solo, sarà possibile:

  • aiutare a fare il pane che tutti noi mangiamo, e portarsi a casa la nostra pasta madre particolarmente attiva (siamo infatti nel circuito degli spacciatori di pasta madre http://pastamadre.blogspot.it/p/spacciatori-di-pasta-madre.html)
  • aiutare la cucina nella preparazione degli ingredienti da cucinare
  • partecipare nelle settimane previste al laboratorio di autoproduzione della conserva di pomodoro (A  SARSA)

L’invito è di partecipare ed assaporare le delizie nella consapevolezza dell’essere

Sabato E’ giorno di cambio per cui non è previsto pranzo

Gite I giorni delle gite è previsto per tutti il pranzo a sacco. Ricordarsi di portare due contenitori per alimenti di circa cm 15X15

Mezza pensione per chi opta per la mezza pensione è prevista di base la colazione e la cena. Il socio potrà scegliere se cambiare la cena con il pranzo anche solo per uno o più giorni comunicandolo direttamente in cucina entro le 10 del mattino

Prima della prenotazione comunicare per mail o telefono eventuali intolleranze alimentari